La centralina di Mogno

Restauro della centralina-mulino di Mogno

La centralina di Mogno rinasce tra passato e presente attraverso un appassionante restauro che la consegna al futuro. La passione per il recupero di case antiche e di rustici, e il profondo interesse per la loro conservazione, spinse negli anni ottanta l’architetto Giovan Luigi Dazio a iniziare i lavori di ripristino dalla centralina. L’impianto di produzione della centralina di Mogno, integralmente conservato, consiste in una turbina per la trasformazione dell’energia idraulica in lavoro meccanico, in una dinamo e nel quadro di distribuzione munito degli apparecchi di misura e di controllo. Mogno ha di nuovo la sua centralina, con le parti meccaniche autentiche e totalmente revisionate, una centralina che funziona, o che potrebbe funzionare, il cui scopo ovviamente non è più quello di fornire elettricità al paese, ma di garantire al villaggio stesso le sue presenze nel passato, la sua storia.

———————————————————————————————————————

“LU MULÍGN DA MUGN
lumulìñdamúñ

Dall’acqua all’elettricità.
Mulino accanto al “Ri da Mugn”.
Negli anni venti fu trasformato in una centralina elettrica usata fino al 1956. Restaurato nel 1985.

From water to electricity.
The mill near the “Ri da Mugn”.
In the twenties it was transformed in a small hydroelectric power plant that was used until 1956. It was restored in 1985.

Vom Wasser bis zur Elektrizität.
Mühle in der Nähe vom “Ri da Mugn”.
In den Zwanzigerjahren wurde sie in ein kleines Elektrizitätswerk verwandelt, welches bis zum Jahre 1956 benutzt wurde. Im Jahr 1985 wurde sie restauriert.

De l’eau à l’électricité.
Moulin près du “Ri da Mugn”.
Dans les années vingt il fut transformé en une petite centrale électrique qui fut utilisée à ce but jusqu’à 1956. Restauré en 1985.

Giovan Luigi Dazio
Architetto

Via Ramogna 14 | 6600 Locarno
T. +41 (0) 91 751 63 82
N. +41 (0) 79 409 83 63
F. +41 (0) 91 752 23 19
E. glddazio@gld-dazio.ch