Chiesa di Mogno

La nuova chiesa di San Giovanni Battista

Progetto: Architetto Mario Botta
Mogno-Fusio, Cantone Ticino, 1986-1996

In questo progetto il “costruire” come espressione della fatica dell’uomo e del suo attaccamento al territorio, si accompagna alla reazione emotiva per la carica devastatrice della natura: la valanga che nell’aprile del 1986 distrusse parte del villaggio di Mogno e la sua antica chiesetta.
L’immagine della rovina riaffiora nel deciso taglio inclinato delle pareti perimetrali del tempio che comprimono lo spazio interno e lo costringono a dilatarsi verso il cielo attraverso il tetto-lucernario.

www.chiesadimogno.ch

info@chiesadimogno.ch

Approfondimenti
02.08.2010Giornale del PopoloDoris Leuthard ha fatto tappa in Vallemaggiait
20.08.2001Vivi MilanoQualcosa d'antico, anzi modernoit
14.08.2001Giornale del PopoloVittorio Sgarbi a Mogno, guidato da Mario Bottait
13.08.2001Il GiornaleIl trionfo dell'ideologia sulla formait
28.05.2001Giornale del PopoloIl principe Alberto a Mognoit
Mario BottaLa ricostruzione della chiesa di San Giovanni Battista a Mognoit
La chiesa seicentesca prima della valangaLa valanga di neve e terra che il 25 aprile 1986 ha investito e distrutto parte del villaggio.La Torba disfatta e trascinata verso valleLa Torba disfatta e trascinata verso valleLa Centralina ai confini della valangaGiugno 1986: dopo lunghi giorni di sgombero dalle macerie, della chiesetta rimane solamente il vecchio tracciato.Sopralluogo del terrenoL'opera in cantiereL'opera in cantiere

Giovan Luigi Dazio
Architetto

Via Ramogna 14 | 6600 Locarno
T. +41 (0) 91 751 63 82
N. +41 (0) 79 409 83 63
F. +41 (0) 91 752 23 19
E. glddazio@gld-dazio.ch