Centralina elettrica

Restauro 

La centralina elettrica di Mogno rinasce tra passato e presente attraverso un appassionante restauro che la consegna al futuro.

La passione per il recupero di case antiche e di rustici, e il profondo interesse per la loro conservazione, spinse negli anni ottanta l’architetto Giovan Luigi Dazio a iniziare i lavori di ripristino dalla centralina.

 

L’impianto di produzione della centralina di Mogno, integralmente conservato, consiste in una turbina per la trasformazione dell’energia idraulica in lavoro meccanico, in una dinamo e nel quadro di distribuzione munito degli apparecchi di misura e di controllo.

 

Mogno ha di nuovo la sua centralina, con le parti meccaniche autentiche e totalmente revisionate, una centralina che funziona, o che potrebbe funzionare, il cui scopo ovviamente non è più quello di fornire elettricità al paese, ma di garantire al villaggio stesso le sue presenze nel passato, la sua storia.